Il TUO Consulente alberghiero

Linee guida per una camera d'Albergo perfetta

INDICE

6. I complementi che non possono mancare all'interno della camera d'albergo

Che cosa cerca un cliente quando viaggia?
Questa è la domanda a cui bisogna rispondere quando si ha il difficile compito di arredare una camera. Selezionando dei complementi essenziali è possibile rendere più vivibile la camera. Ogni albergatore è libero di scegliere i complementi di arredo che preferisce, ma ci sono alcuni accorgimenti che saranno sicuramente apprezzati dai clienti.
Un esempio può essere rappresentato dal reggi valigie, che può essere integrato nella mobilia oppure pieghevole per chi ha poco spazio a disposizione. Questo complemento si può facilmente coordinare con i mobili della stanza. Esistono diversi prodotti in tal senso, realizzati in materiali, finiture e colori differenti. Inoltre scegliere un reggivaligie con sponda o con sopralzo è utile per evitare che il cliente, quando appoggia la sua valigia, non sporchi o righi il muro. è importante che questo oggetto sia robusto e ampio, dato il peso sostanzioso delle valigie che molti ospiti, soprattutto quelli stranieri, si portano dietro. I reggivaligie consentono agli ospiti di poter disfare comodamente la valigia e di piegarsi il meno possibile, con conseguenti benefici per la schiena. Inoltre mettere a disposizione un reggi valigia all'ospite ha anche un vantaggio per l'albergatore perchè evita che le valigie siano appoggiate sul letto con la conseguenza di sporcare le coperte.

Collocare nella camera uno specchio abbastanza grande per permettere all'ospite di guardarsi per intero è un'altra accortezza che farà sicuramente piacere, soprattutto alle signore. Infatti, che si viaggi per affari o per piacere, quale persona resiste alla tentazione di controllare se è tutto a posto con il proprio aspetto? Essere impeccabili quando si esce è un must che non va mai in vacanza! Gli specchi, se collocati in maniera sapiente all'interno dello spazio, fungono proprio come oggetto di arredamento offrendo un tocco elegante e danno la sensazione di uno spazio più ampio.

La biancheria e i tendaggi devono rispecchiare perfettamente lo stile dell'arredamento. Inoltre, in questo caso è necessario badare bene alla qualità dei tessuti, in quanto tendaggi di scarsa qualità o troppo pesanti potrebbero rendere l'ambiente dozzinale e antiquato. La biancheria da letto deve ispirare pulizia: a nessun ospite piacerebbe dormire in un letto le cui lenzuola siano ruvide o, peggio ancora, danneggiate (strappate, ombrate o con qualche alone).

Sempre per abbellire lo spazio, se si ha la propria attività in una zona turistica si possono decorare le pareti con stampe e immagini che raccontino la storia del luogo o che ne mostrino le bellezze. Gli imprenditori più attenti potrebbero utilizzare questo artificio anche per pubblicizzare attività interconnesse con l'albergo. Per esempio, se tra i servizi figura l'organizzazione di escursioni, gite e visite guidate, inserire immagini del luogo potrebbe spingere i clienti a chiedere informazioni e, di conseguenza, a scoprire anche ulteriori attività collegate con la struttura ricettiva.

Non può mancare sul tavolo, poi, un porta brochure o cartello informativo dove sono indicate le funzioni della TV e del telefono, oppure ancora orari o servizi offerti dall'albergo e una cartellina porta documenti in cui il cliente possa trovare una serie di informazioni interessanti, come ad esempio numeri utili, pubblicità di eventi che si svolgono durante il soggiorno, il menu del servizio in camera e molto altro ancora.
Il materiale informativo deve essere ben distribuito nella camera in appositi portamessaggi o porta comunicazioni e non in improbabili patchwork che danno una sensazione di disordine e di trascuratezza. Abbiamo già parlato di quanto sia importante disporre i punti luce all'interno della camera. Oltre alle lampade da tavolo da posizionare sui comodini e sulla postazione di lavoro, non possono mancare lampade a parete e piantane coordinate a tutto l'arredamento. Scegliere soluzioni di design, ma che favoriscano il risparmio energetico, è la chiave giusta per creare un ambiente caldo, accogliente e che non pesi tuttavia sulla bolletta dei consumi.

In una suite si può pensare di inserire un minibar a parete contenente una bottiglia di champagne e due calici. Potrebbe essere un forte elemento di distinzione, capace di rendere qualsiasi ambiente speciale ed estremamente di classe.
Anche il classico cestino gettacarte si può trasformare in oggetto d'arredo, rivestito con i colori della stanza o in oggetto di distinzione inserendo un cestino per la raccolta differenziata.

In sintesi, i complementi d'arredo sono utili perch&rgrave;:
* abbelliscono con stile la camera;
* sono utili e possono rispondere a diverse esigenze;
* possono essere un potente mezzo di persuasione e marketing.
Possiamo quindi concludere affermando che i complementi d'arredo devono essere scelti con la stessa cura con cui si selezionano i pezzi principali del proprio arredamento.

Fatti un regalo utile, scarica la guida pdf:
"Come aumentare le prenotazioni di una struttura ricettiva".
È GRATIS!  Scarica 

Torna SU

Copyright © 2016-2021 consulentealberghi.it ®

Home  Contatti  Privacy  Cookie  Mappa del sito